la colazione, la posizione e altro ancora

la colazione

E’ nostra abitudine accontentare gli ospiti, come meglio possiamo fare: all’arrivo, oltre alle informazioni classiche su dove andare e cosa fare, cercheremo di soddisfare tante singole richieste. Vi comunicheremo che la colazione è dalle 8:30 alle 9:30 (ma non saremo così rigidi), ci informeremo su intolleranze e ci farà piacere chiedere le vostre preferenze. Vi domanderemo cosa gradite a colazione pertanto, oltre ai prodotti classici (cornetti, yogurt, marmellate e confetture, cereali, brioscine e succhi, sentitevi liberi di indicarci se preferite anche prosciutto, formaggi o prodotti tipici: faremo del nostro meglio per accontentarvi. Questo per non lasciarvi scontenti e per evitare sprechi.

la posizione

Avete scelto di visitare la città nel migliore dei modi, a piedi e non avrete bisogno della macchina. Il posteggio più vicino si trova a 150 metri, è custodito e privato ma è un servizio esterno con un costo variabile a secondo della vettura. Loro stessi penseranno a regolare l’accesso nella zona a traffico limitato. Al palART si accede da comode scale oppure tramite ascensore che arriva direttamente dentro l’appartamento (quindi funzionante per mezzo di chiavi di chiamata e di avvio), comodo ma utile senz’altro più in presenza di bagagli pesanti.

scegliere un b&b

Chi sceglie di alloggiare in un b&b, sceglie di viverlo come se fosse a casa propria ma essendo a casa nostra. palART è un grande appartamento storico e si snoda come le tante case nobiliari sviluppate tra corridoi, passaggi e porte di comunicazione. Le modifiche effettuate con la ristrutturazione del 2019, hanno isolato tutti gli ambienti ma le porte settecentesche che separano alcune stanze sono rimaste e restano chiuse con serrature e chiavistelli. Queste porte possono essere aperte nel caso di famiglie o gruppi di amici che vogliono condividere totalmente la loro vacanza.

le camere

Le camere, ognuna diversa dall’altra, hanno balconi di cui due con apertura su via Vittorio Emanuele: la presenza di vetri camera (nelle stanze Iris, Girasole e Ciliegia) è utile per insonorizzare adeguatamente gli ambienti ma siamo sempre sul percorso più monumentale e artistico della città.

I commenti sono chiusi.